Il Giro a Biella: cimeli, fotografie e ricordi in rosa

Il Giro a Biella: cimeli, fotografie e ricordi in rosa

Il Giro a Biella: cimeli, fotografie e ricordi in rosa

Il Giro a Biella: cimeli, fotografie e ricordi in rosa. In occasione del Giro D’Italia 2017 e della Castellania-Oropa, verrà allestita una mostra presso la Fondazione FILA Museum con cimeli, fotografie e ricordi in rosa, per ricordare i momenti che hanno fatto la storia.

ORARI: da sabato 13 maggio a domenica 28 maggio
(lun-ven h. 9-13 | 14-18 e sab-dom h. 15-18)

Basterà suonare alla nostra porta in via Seminari 4/a a Biella!

Ingresso gratutito e libero a tutti.

Per maggiori informazioni, chiamate il numero 0150997011.

Il Giro a Biella: cimeli, fotografie e ricordi in rosa.. Seguiteci anche su Facebook —> EVENT

Il Giro a Biella: cimeli, fotografie e ricordi in rosa

Alcune info sul Giro d’Italia:

Se la tappa precedente è dedicata a Gino Bartali, la 14^ Castellania-Oropa di 131 km in onore di altri due mostri sacri del ciclismo: Fausto Coppi e Marco Pantani. Si parte da Castellania proprio nel ricordo dell’Airone e di suo fratello Serse. Dopo qualche chilometro di passerella il gruppo arriverà al km 0 dove inizierà la corsa vera e propria. Nulla da segnalare dal punto di vista altimetrico con una lunga passerella che attraverserà la Pianura Padana toccando Tortona, Vercelli e Biella.

Con l’avvicinarsi delle Alpi Pennine la strada comincerà pian piano a salire a circa 30 km dal traguardo (subito dopo Villanova Biellese). La salita verso il Santuario di Oropa, divenuta famosa per l’attacco del Pirata, fa parte della storia della Corsa Rosa da tanto tempo. Nel 1963 il primo arrivo nella località vide la vittoria di Vito Taccone, nel 1993 toccò a Massimo Ghirotto e nel 1999 al citato Pantani. Nel XXI secolo le vittorie portano la firma di Marzio Bruseghin nel 2007 e di Enrico Battaglin nel 2014.

Le pendenze più difficili si avranno dopo la frazione di Favaro; qui ci sarà una pendenza media dell’8% a circa 7km dalla conclusione e punte massime anche al 13%. Difficile vedere grandi distacchi con gli uomini di classifica che potrebbero decidere di lasciare andare una fuga o giocarsi la vittoria con uno scatto deciso.

Fonte: https://www.oasport.it/2017/04/giro-ditalia-2017-quattordicesima-tappa-castellania-oropa/

Precedente UN CAMPIONE PER AMICO 2017 Successivo Record al Festival del libro e dello sport