CHI SIAMO

La Fondazione FILA Museum descritta in poche righe

La “Fondazione FILA Museum” nasce nel 2010 per volontà di Gene Yoon, con lo scopo principale di promuovere, diffondere e far conoscere il valore e la storia del Marchio Biellese, dalle proprie origini locali fino alla sua notorietà mondiale nell’ambito dell’abbigliamento e delle calzature sportive.

La Fondazione FILA Museum ha finalità di pubblica utilità nell’ambito della tutela, promozione e valorizzazione del patrimonio storico e della cultura, che da sempre sono stati considerati elementi fondamentali anche nell’ambito dello sviluppo del Brand Fila.

logo fila

 

Le attività svolte dalla Fondazione FILA Museum si sono focalizzate sul censimento, catalogazione, archiviazione del proprio patrimonio storico, nonché sulla ricerca e sullo sviluppo archivistico del brand.

La Fondazione FILA Museum ha, altresì, avviato un programma itinerante sperimentale espositivo del proprio archivio  a livello mondiale. Biella è stato, ovviamente, individuato come il luogo principale nel quale avviare tale sperimentazione. A tale scopo è stato allestito uno spazio espositivo temporaneo presso l’area “Stenditoio” nel Palazzo della Provincia trasferitosi poi in modo permanente nel 2012 in Via dei Seminari 4/A (vicino al Duomo).

La missione futura della Fondazione sarà focalizzata verso la realizzazione di  una serie di progetti che avranno come filo conduttore il legame esistente tra il Brand Fila e il Territorio Biellese. Tra questi i progetti di maggior rilievo saranno: progetti di interesse socio culturale liberi ed accessibili al più vasto bacino di utenza; progetti di interesse culturale e di formazione – didattici finalizzati a dare una nuova idea didattica museale, basata sull’apprendimento pratico/creativo e sull’assenza di barriere tra museo e visitatori, favorendo lo scambio di idee, esperienze e tecniche di apprendimento;  progetti proposti dall’associazione Museimpresa finalizzati a divulgare il patrimonio culturale dell’azienda biellese affinché sia considerato, da subito, un elemento essenziale del comparto moda nazionale e internazionale.

WHO WE ARE

Fondazione FILA Museum described in few lines.

The “Fondazione FILA Museum”  was founded  in 2010 by the will of Gene Yoon with the main purpose to promote, spread  and display the value, the history  of the brand, from their  local origins to its world wide reputation  in the sportswear and footwear  field.

The Fondazione FILA Museum has public benefit objectives in the safeguard, promotion and enhancement of the historic  heritage and of the culture field which have always been considered fundamental elements in the development of the FILA brand.

The activities of the Fondazione FILA Museum are focused on the census, cataloging and archiving of its historical heritage, as well as on research and archive development of the brand.

The Fondazione has also launched an itinerant, experimental and expositive program of its world wide archive.

Biella was obviously identified as the main place in which to begin that trial.

For this aim it was set up temporary exhibition space near the “Stenditoio Area” in the Provincia’s building then moved in 2012 in via dei Seminari 4/A (near the Duomo) permanently.

The future mission of the Fondazione will be focused towards the realization of projects that will have as their  theme the ex isting link between the FILA brand and Biella territory.

Among these the most significant projects will be: social and cultural projects free and accessible to the wired catchment area; cultural and educational instructive projects oriented to give to a new museum tutorial  idea based on learning practical / creative and the absence of barriers between museum and visitors , encouraging the exchange of ideas, experiences and learning techniques. Projects proposed by the Museimpresa association aimed to spread the Biella’s textile company cultural heritage in order to be considered an essential element of the national and international fashion industry.

 

 

Seguici anche su Facebook:

FondazioneFILAMuseum

 

 

Lascia un commento


*